giovedì 29 maggio 2014

Ruscogel Fitocose - fluido disarrossante e lenitivo viso


Vi recensisco questo portentoso prodottino Fitocose, di cui mi sono innamorata utilizzandolo ormai da qualche mese.
E' in vendita sul sito della nota azienda eco bio Fitocose ad € 14,30 per 30 ml, ma lo trovate on line anche su molti altri siti.


Inciname
Aqua - Aloe barbadensis gel*- Squalane(da olio di oliva) - Glycerin*- Aesculus hippocastanum extract*- Coco caprylate - Glyceryl stearate citrate - Sodium PCA - Sodium lactate - Capryloyl glycine - Ruscus aculeatus extract - Hamamelis virginiana extract - Escin - Beta sitosterol - Phospholipids - Sodium hyaluronate - Xanthan gum - Sodium dehydroacetate - Citric acid - Sodium phytate - Profumo**- Limonene**- Citronellol**- Geraniol**- Linalool**
* da agricoltura biologica
** da olii essenziali naturali


target: 
E' un fluido di trattamento dedicato alle pelli sensibili, reattive, con couperose. La mia, insomma.

Certo, le alterazioni anatomiche ormai strutturali come i capillari evidenti, non possono essere rimediate da nessuna crema (servono i laser), ma le proprietà flebotoniche e vasoprotettive di rusco, ippocastano, centella, hamamelide ed escina prevengono peggioramenti rinforzando le pareti venose.
Oltre a questo, si sa che si deve evitare l'esposizione al sole, che a questo tipo di pelle non fa bene a meno che sia indiretta e nelle ore più fresche, e si devono evitare alcolici, caffè, spezie come sbalzi di temperatura (passaggio repentino da ambienti caldi a freddi e viceversa).

Opinione: 
devo dire che questo prodotto, non grasso ma comunque umettante, mantiene le promesse. 
Appena lo si applica, si avverte una sensazione di linimento e freschezza, e chi ha il problema della couperose o facilità agli arrossamenti, sa quanto spesso la pelle avverta la sensazione di calore e tensione, oltre a pizzicore e prurito.
Questo fluidino calma immediatamente la pelle, e sulla distanza - ma nemmeno troppa, qualche giorno - i capillari appaiono meno evidenti. 


E' davvero un prodotto efficace per la problematica cui è mirato.
Il profumo è erbaceo, un po' secco ma assolutamente non sgradevole, inoltre è molto lieve e dopo un istante non lo si sente più.
In inverno per la mia pelle secca ha troppo poca quota grassa e devo fargli seguire la crema, ma già da ora - coi primi caldi - è sufficiente da solo.
Lo consiglio davvero!
E' un prodotto che ricomprerò senz'altro.

4 commenti:

  1. Uhhh abbiamo gli stessi gusti in fase di cosmetica :-) Siccome mi sta venendo il dubbio che ho una pelle asfittica :| visto che è secchissima in superficie ma ho diversi punti neri... arf arf... questa estate ho pensato di seguire i consigli della Dottoressa Serri... ovvero fluidi e sieri e detersione leggera.... così ho ordinato anche io un prodotto jalus di fitocose, quello equilibrante.... non vedo l'ora di cominciare per capire bene, già da adesso ho cominciato ad utilizzare un siero sempre a base acquosa che mi sta piacendo, anche se tira da morire, è quello di Antipodes, dacci una occhiata a questa marca che è davvero valida.... per ora sento solo la pelle TIRARE :-) vedremo

    RispondiElimina
  2. l'Equilibrante l'ho usato l'anno scorso, mi piace ma - come per tutti i sieri a base di jaluronato - la sensazione leggermente di tensione o appiccicume (che poi sparisce abbastanza presto non mi fa impazzire. Detto questo, quello Jalus è ottimo. Io ho la pelle asfittica, e ho visto negli ultimi due anni che meno è meglio è. Soprattutto, idratazione leggera, e a periodi alternare la sera all'idratante una crema al glicolico (basta anche solo 8%). Se ben tamponato, non irrita e non arrossa, e libera la pelle come la nostra dai "tappi" in superficie.

    RispondiElimina
  3. ho pensato anche io di usare la crema al glicolico, ma credo che ormai la comprerò il prossimo inverno. Comunque sto attualmente provando ad utilizzare solo un siero a base acquosa per la notte e quando arriverà il caldo proverò a fare così anche per il giorno, e in effetti sto vedendo dei miglioramenti... l'effetto appiccicume dei sieri spesso dipende più dall'aloe che però nelle pelli tipo la nostra è un toccasana (mi hanno consigliato un prodotto di SaiCosaTiSpalmi lo J'aloè dicono che non appiccica e non da quel fastidioso senso di avere una pellicola sul viso, vedremo :-)

    RispondiElimina
  4. Sì cinfermo, Jaloe' l'ho usato molto due anni fa, aggiungendovi una goccia di olio (di ribes nigrum nel mio caso, ma si può mettere quello che si preferisce) perché ovviamente privo di quota lipidica. Non tira ed è molto buono!

    RispondiElimina