Etichette

accessori-strumenti trucco Alkemilla Alkemilla maschera ristrutturante fragola e panna Antipodes Antos autoabbronzanti Balsamo arancio limone Alkemilla Balsamo Moringa e Girasole La Saponaria Balsamo Moringa e Lino La Saponaria Bare Minerals Bareminerals Bareskin Beautylicious Delights benecos Bio Bio Baby Biofficina Toscana Biofficina Toscana Cremagel alla malva Bioturm blush Brightening AHA Peel Mask Madara bronzer capelli Cattier Cellular Repair Serum Madara Chanel cipria Complexion Rescue contorno occhi corpo Couleur Caramel crema colorata Crema gemre di grano Fitocose cura della pelle Dr Bronner's; Burt's Bees Dr Haushka Eye Contour Cream Madara eye liner Fitocose Fluido antiage vit C Fitocose fondotinta Gel Bonne Mine Velours gel doccia Green Energy Organics hair care Hevea Jalus C10 Khadi La Saponaria Latte detergente mandorle Fitocose Lavera Le Volume Noir Lepo Liquidflora lozione corpo Madara Madara Cleansing Milk make u make up make up viso mascara Mater Natura Maternatura MUFE multicolor Nabla Nabla Blossom Blush Beloved Nabla Shade&Glow Saint Tropez Neve Neve Cosmetics Neve Flat Perfection Velvet Matte Neve Vernissage occhi Oleus siero ristrutturante Fitocose ombretto pelle secca Phitofilos Balsamo Gocce D'Oro Phitofilos Shampoo Gocce di seta Phyto Phytoelixir crema lavante capelli ultra secchi Phytokeratine Extreme; Phytojoba Maschera Luminosità alta idratazione Purobio Purobio; fondotinta Regenerating Night Cream Madara rossetti Sante shampoo siero skin care So Bio Etic So' Bio Etic solari TheAllNaturalFace Ultimate Face Lift Madara Vegale

venerdì 26 settembre 2014

Deodoranti bio super efficaci: Eos Deofiori e Bema Bio-Ipnosi



Il deodorante è stato l'ultimo prodotto bio cui sono passata: passo tante ore fuori casa (dalle 7 del mattino fino a tarda sera) e sono spesso in giro di corsa, camminando molto per Venezia e per uffici, in mezzo alla gente, per cui temevo molto di trovarmi a disagio perchè il deodorante mi lasciava magari in asso a metà giornata.
Ma ho vinto le resistenze e ho provato questi due che vi mostro, e di cui sono entusiasta: Eos Deofiori e Bema Bio Ipnosi, versione roll on (esiste anche vapo).

Inci Eos:
 Alcohol denat., aqua, polyglyceryl-4-capratel, triethyl citrate, Aloe barbadensis gel, Melaleuca alternifolia oil, parfum, ethylhexylglycerin, tocopheryl acetate, styrax benzoin extract, (limonene, linalool, citronellol, hydroxycitronellal, butylphenyl methylpropional, hydroxyisohexyl 3-cyclohexene carboxaldehyde, alpha-isomethylionone). 

Inci Bema:
Rosa Damascena* Distilled Flower Water, Citrus Aurantium Amara* (Bitterorange) Flower Water, Potassium Alum, Decyl Glucoside, Polyglyceryl-2 Dipolyhydroxystearate, Aloe Barbadensis* Extract, Xanthan Gum, Sodium Dehydroacetate, Profumo / Fragrance, Benzyl Alcohol, Potassium Sorbate, Sodim Benzoate.
* da Agricoltura Biologica.
Il primo (la marca è prodotta tra l'altro nel trevigiano, dove vivo) l'ho acquistato in erboristeria per 8 €, però lo trovate in molti ecommerce; l'altro da Amicidinatura per una somma analoga.
Tali deodoranti mi hanno completamente conquistata.
Tenete conto che lo uso al mattino prestissimo (faccio la doccia al mattino) e fino a sera, nonostante le corse ecc, sono ancora perfettamente pulita e deodorata.
Addirittura, ora che non fa più caldissimo, siccome corro alle 5 del mattino (10 km, dunque fidatevi che sudo tantissimo) ho potuto verificare che dal mattino precedente, dunque dopo davvero tante ore e nonostante la corsa, i deodoranti in questione tengono benissimo!
Per entrambi il profumo è assolutamente delicato ed appena percettibile solo se annusate da vicino, non confligge coll'eventuale profumo od essenza che usate abitualmente.
L'unica accortezza è lasciarli evaporare-asciugare qualche secondo prima di rivestirsi, perchè altrimenti gli abiti li asporterebbero dalla sede dove debbono invece rimanere.
Comunque sono confortevoli e piacevoli da usare.
Inoltre, devo dire che nonostante mi depili a rasoio, nemmeno l'alcohool contenuto nell'inci del deo Eos mi ha dato fastidio, non so come mai (diverso tipo di alcohool rispetto a quello utilizzato in altri deodoranti da supermercato,l'alcohool dei quali mi da invece fastidio eccome? oppure le altre componenti lo tamponano bene, non so)
Infine, Eos è stato scelto anche dalla mia bimba - 10 anni, che comincia a puzzicchiare...- ed anche lei riferisce assoluta tollerabiltà (ha ovviamente pelle ancora delicatissima, da bimba)
Insomma, sono molto molto soddisfatta e volevo condividere con voi queste scoperte
Voto: 10 +


giovedì 25 settembre 2014

Fondotinta liquido Inika

 
  
  
  

Acquistato in formato trial size su Ecco-Verde per € 2,99, 6 ml. Tonalità: Miele. (prezzo pieno per 30 ml € 36,69)
Inci:
HoneyAloe Barbadensis Leaf Juice*, Titanium Dioxide (CI 77891), Persea Gratissima (Avocado) Oil*, Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil*, Lecithin, Cetearyl AlcoholCetearyl Glucoside, Aqua ( Water), Butyrospermum Parkii(Shea) Butter*, Iron Oxides (CI 77492), Cocos Nucifera (Coconut) Oil*, Theobroma Cacao (Cocoa) Seed butter*, Oleyl Oleate, Rosa Eglentaria Seed ( Rosehip) Oil*, Oenothera Biennis (Evening Primrose) Oil*, Camellia Oleifera Seed Oil*,Olea Europaea (Olive) Fruit Oil*, Cananga Odorata Flower ( Ylang Ylang) Oil*, Pelargonium Roseum Leaf Oil*,,Argania Spinosa Kernel Oil*, Cymbopogon Martini Oil*, Lavandula Angustifolia (Lavender) Oil*,, Calophyllum Inophyllum Seed ( Tamanu )Oil *, Calendula Officinalis Flower*, Glycine Soja (Soybean) Oil, Terminalia Ferdinandiana Fruit ( Kakadu Plum) Extract, Camellia Sinensis Leaf Extract, Chamomilla Recutita (Matricaria) Flower Extract, Tocopherol (Natural Vitamin E), Glyceryl Caprylate, Iron Oxides (CI 77491), Hydroxyethylcellulose, Iron Oxides (CI 77499), Alcohol, p-Anisic Acid, Glycerin, Sodium Hydroxide, Xanthan Gum, Potassium Sorbate, Citric Acid, Sodium Benzoate. * Certified Organic
Dunque. La casa è nota, il fondo è certificato. 
L'inci come vedete è molto bello, ha un leggero filtro solare (titanium dioxide) che tra l'altro è lenitivo per le pelli delicate ed irritabili, e conta un sacco di olietti interessanti e abbastanza preziosi .
La consistenza è leggermente gommosa, non so spiegarvelo meglio, ma si stende facilmente e la sensazione addosso è bella. Si sente che la pelle comunque respira, ed è molto ben idratata e nutrita. Non evidenzia pellicine e secchezza, finish molto naturale.
Tiene tutta la giornata, fissato con un velo della mia solita polvere di riso.
Il colore che avrei voluto era il Beige, ma al momento non era disponibile: tuttavia anche Miele, seppure con un po' di dominante dorata, va comunque bene per me in questa stagione visto che la pelle è comunque ancora un po' colorita dal sole.
La coprenza: non un gran che. Diciamo che uniformante, ma abbastanza in trasparenza. Più o meno come quello di Haushka, forse leggermente di meno, e un po' meno opacante.
Ma, ripeto, con un velo di cipria opacizza bene, dura tutto il giorno (vi dico solo che ci ho fatto una gara di corsa, un pomeriggio, avendolo addosso dal mattino - non sono così deficiente da truccarmi prima di una gara, ovviamente... - e nonostante abbia sudato come una iguana delle Galapagos e mi sia infangata, la pelle del viso era impeccabile! Insomma, una buona prova....la sua, meglio della mia ma questo è un altro discorso....)
Parere:
Lo trovo decisamente un buon fondotinta, indicato per le pelli mature o secche, non invece per quelle  grasse.
ma il prezzo è alto. Per quella cifra, preferisco altro (tipo il mio amato Liquidflora fluido, che è maggiormente coprente) però va detto che prendendosi un paio di campioncini, lo si può provare adeguatamente (e in proporzione, se fate i conti, conviene anche economicamente prendersi i 30 ml a furia di taglie prova: poichè in tal caso 30 ml vi costano € 14,95 a fronte dei 36,69....fate vobis!!)

Panni pulizia viso - la mia routine

Vi mostro oggi cosa uso per la detergenza viso, che da qualche mese è ormai consolidata e mi ha finalmente fatto fare la pace con la mia pelle iperreattiva, sensibile e tendente alla couperose.
Utilizzo due panni: principalmente lo  Sponge Chief di Sensai, una sorta di pannetto di microfibra ma di consistenza totalmente diversa da quella dei normali panni in microfibra.

Dalla foto fate fatica a comprendere la consistenza, diciamo che è vagamente gommosa, come certi straccetti hi tech per pulire i vetri, molto densi e cicciosi.
Si compra nelle profumerie concessionarie di Sensai, che io sappia LaGardenia e Douglas, oppure in internet, per circa 10,00 €.
Quello che vi mostro è la metà (è grande, e lo taglio in due perchè vado meglio ad usarlo, e l'altra metà la tengo a casa del moroso...)
Da bagnato diventa morbidissimo, poi si asciuga e si indurisce: ma basta ribagnarlo e torna morbido.
Io lo uso bagnato e ben strizzato per asportare il burro-olio di cocco che uso per struccarmi, e uso solo quello per tutto il viso (elimina perfettamente ogni tipo di trucco)
Passo diverse volte, delicatamente, e ogni tanto sciacquo sotto l'acqua e strizzo.
Poi lo pulisco con il sapone di Marsiglia, sciacquo, strizzo ed appendo in modo che asciughi,
Al mattino, lo uso da solo per lavare e rinfrescare il viso.

Una volta a settimana uso anche il famoso panno in microfibra Assiamedica, che però per la mia pelle è troppo aggressivo, dunque lo limito appunto ad un utilizzo per settimana, dopo aver proceduto con la pulizia come sopra indicata (sempre naturalmente bagnato e strizzato)
Rispetto allo Chief Sponge, quello di Assiamedica  esercita un peeling, che mi sta benissimo ma che devo necessariamente limitare come frequenza data la delicatezza della mia pelle.

Infine, spruzzo -mattino e sera - dell'acqua di lavanda di Kart (che ho acquistato per circa 8 € da Ecco-Verde applicandoci poi uno spruzzino), ve la mostro nel mio incasinatissimo armadietto del bagno, in basso a destra,


che lascio asciugare da sola. 
Noto che mi lenisce molto gli arrossamenti, e mi lascia la pelle fresca anche dopo giornate di sudore e afa. Sarebbe indicata anche per pelli impure e come astringente dei pori dilatati, e mi va bene anche in questo senso perchè poi comunque applico i trattamenti idratanti.
Devo dire che da quando (saranno un 3-4 mesi circa) adotto questa routine di pulizia, la mia pelle è molto migliorata quanto a grana ed omogeneità dell'incarnato, gli arrossamenti sono diminuiti moltissimo e la luminosità ne ha beneficiato grandemente.
Alla prossima!


martedì 23 settembre 2014

Shampoo Amla Khadi

Recensisco magno cum gaudio il (finalmente) MIO shampoo eco bio perfetto:lo shampo all'Amla Khadi Volume e Lucentezza




Acquistato per circa 11 € alla bioprofumeria Thymiama di Pordenone (di cui ringrazio Rossella per la cortesia e competenza ed i preziosi consigli!)
La casa penso la conoscano tutti: è tedesca, ed è impostata sulla Ayurveda.
Premetto doverosamente che io ho capelli secchissimi, fini, stressati, e cute secca e facilmente irritabile. Inoltre ho il problema di doverli lavare spessissimo perchè mi alleno praticamente ogni giorno e ahimè sudo molto in testa.
Dunque ogni shampoo provato in precedenza (3 anni di tentativi...) risultava comunque troppo lavante e disseccante.
Le erbette lavanti non riuscivo ad usarle: mi facevano starnutire a raffica e respirare male, e comunque idem, capelli secchissimi.
Poi ho provato questo shampoo, senza nemmeno grandi speranze e...magia!!!
Capelli puliti  e leggeri, e non più secchi ma già mentre si lava, si sente che la consistenza - più una mousse che una vera schiuma - è diversa dagli altri shampo. Molto più delicata la base lavante (tensioattivi vegetali dall'olio di cocco).
I capelli poi risultano: lucidissimi, voluminosi, restano pulitissimi a lungo (ma devo dire che i miei di loro restano puliti anche 8 giorni: non mi allenassi, potrei lavare una volta alla settimana e anche anche)
- profumo: di ylang ylang. Particolare. Tipico profumo ayurveda. Deve piacere. Non ha nulla a che fare con le solite profumazioni degli shampoo. Però appena sciacquati i capelli non lo sentite più
- colore: marrone scurissimo
- consistenza: gelatinosa.
- modo d'uso: io bagno bene i capelli, e lo applico direttamente (tipo un cucchiaino, ho capelli poco sotto le orecchie) e aggiungo ancora un po' d'acqua e massaggio bene la cute. Le lunghezze non le lavo direttamente, ma lascio che si lavino "per caduta". Ho notato che diversamente che con tutti gli altri shampoo, che mi trovo meglio a diluire, questo no: non rende. Va usato puro. Ma aggiungete abbondante acqua dopo aver iniziato ad applicarlo, e massaggiate. Sentirete formarsi sotto le dita una sorta di crema-mousse, morbida e bellissima....e la cute che si rinfresca.
Insomma: ne sono entusiasta!! 
target:
per Khadi questo shampoo, ricco di estratti ayurvedici,  sarebbe indicato per capelli deboli, fini, senza volume e tendenti alla caduta, nonchè per regolarizzare la cute e la produzione di sebo. Io vedo che usato così (dopo però ci devo passare il balssamo: ed al momento ne uso uno bello denso e nutriente, quello di Biofficina Toscana)è perfetto per me.
So che tante ragazze che invece hanno capelli a tendenza grassa semplicemente poi non applicano il balsamo, che riferiscono non servire con questo shampoo.
Insomma, ho finalmente trovato il MIO shampo eco bio e questa è una dichiarazione di amore eterno!!
Voto: 10 +++

venerdì 19 settembre 2014

anticellulite a confronto: Gel Minceur Allo' Nature - 10 erbe Khadi


  
 


Dunque, parliamo di questa nemica di noi tutte, assolutamente democratica, che è la cellulite.
Non sto a tediarvi su cosa sia e cosa no: tanto, tutte lo sappiamo.
Io non ne ho molta, anche perchè da sempre faccio molto sport (corsa e piccoli pesi) ma naturalmente un po' si, più che altro su base edematosa.
Tanto per capirci, sono 1,60 x 50 kg scarsi. E ho quasi 42 anni, cosa che certo non aiuta.
Ebbene, pur essendo consapevolissima che un cosmetico dall'esterno non può mandarla via, anche perchè penetra solo fino ad un certo punto, trovo comunque ragionevole che un bel massaggio in fase di applicazione aiuti a smobilitare un po' gli adipociti che poi attacchiamo con l'allenamento, e comunque possa aiutare a drenare le tossine ed i ristagni linfatici.
Dunque, ho provato questa estate:
1) Gel minceur triple action Allo' Nature, acquistato su Bioveganshop (ottimo sito, velocissimo) per € 26,00.
150 ml, pao: 6 mesi.
La casa produttrice è francese, ultracertificata. Promette riduzione di cm in 28 giorni di uso costante mane e sera.
INCI aqua, mentha piperita water*, alcohol*, glycerin, coffea arabica seed extract*, caffeine, bentonite, ananas sativus fruit extract, citrus grandis peel extract, lilium candidum flower extract, aesculus hippocastanum extract, helianthus annuus seed oil*, citrus aurantium dulcis peel oil*, rosmarinus officinalis leaf oil, citrus nobilis peel oil, squalane, carrageenan, xanthan gum, sodium pca, lecithin, sodium salicylate, silica, dehydroacetic acid, citric acid, benzyl alcohol,  d-limonene, linalool.


Niente di trascendentale, ma la consistenza - un gel fondente non troppo asciutto, si lascia massaggiare qualche minutino e consente di vestirsi subito dopo, gli attivi oggettivamente interessanti (caffeina, liporiducente, ippocastano, rosmarino, olii essenziali di pompelmo e arancia ed estratto di ananas) promettono bene e in effetti fanno il loro lavoro.
Il profumo è un mentolato-agrumato, assolutamente piacevole soprattutto in estate, e non fa effetto troppo freddo: un fresco gradevole, ecco.

L'altro prodotto, che invece boccio, è il famoso 
2) Olio alle 10 erbe anticellulite di Khadi, acquistato su Ecco-Verde per circa € 13,00.
Dunque: l'odore non è così tremendo come tante dicono, semplicemente è un odore canforato, molto ayurveda, compatibile con gli ingredienti (l'Inci lo vedete nella foto sopra).
Comunque gli attivi sarebbero sostanzialmente l'estratto di arancia, la capsaicina, il pepe, la curcuma. 
Dunque: è olio, e ok. Ma è un olio denso e che non si assorbe mai. E io ho la pelle secca! si massaggia fino a farsi venire i crampi, e si è ancora ultra unte....No, non tollerabile. Certo non lo si può usare al mattino prima di vestirsi ed andare al lavoro, ma nemmeno la sera.
Dopo 20 giorni mi sono rotta, e l'ho lasciato li.

Opinione: effettivamente ora che sono al termine della confezione del Gel Minceur - io l'ho usato solo una volta al giorno, al mattino, 3 zic sulla zona chiappe-culotte de cheval, e 2 zic sulla parte anteriore della coscia - noto un aspetto molto più asciutto e compatto della gamba. I buchettini si sono attenuati davvero molto.
Però va detto che nello stesso periodo ho aumentato l'allenamento (oltre alle 3 uscite di corsa per un'ora ciascuna, ho introdotto un allenamento da 10 minuti di potenza coi pesi e cardio tutti gli altri giorni) e vedo modificato tutto il corpo, non solo le gambe. Per cui non so dire quanto del miglioramento sia merito del gel, e quanto dell'allenamento. In ogni caso, reputo interessante il prodotto e gradevole da applicare.

Vi chiedo scusa per la grafica pessima, ma da un certo punto il sito non mi ha più consentito di sistemare l'impaginazione ed i margini...mah?

Fatemi sapere se usate/avete usato anticellulite bio validi!
Un abbraccio!



giovedì 18 settembre 2014

CC Cream So' Bio Etic

Vi recensisco l'ultima nata in casa So' Bio, la CC Cream uscita questa estate, che ho comprato nella nuance 02 da Ecocose per € 13,20, 30 ml per pao 6 m.
Ecocose è un sito ottimo, spedizione velocissima, si va sul sicuro.







Dunque, ecco l'INCI:
Anthemis Nobilis Flower Water*, Aqua (Water), Dicaprylyl Ether, Dicaprylyl Carbonate, Coco-Caprylate/Caprate, Polyglyceryl-2 Dipolyhydroxystearate, Hydrogenated Castor Oil, Glycerin, Acacia Decurrens/Jojoba/Sunflower Seed Wax/Polyglyceryl-3 Esters, Butyrospermum Parkii (Shea) Butter*, Lauroyl Lysine, Polyglyceryl-3 Diisostearate, Zinc Oxide, Magnesium Sulfate, Sodium Chloride, Sodium Levulinate, Iris Germanica Root*, Parfum (Fragrance), Punica Granatum Seed Oil*, Trihydroxystearin, Aluminum Hydroxide, Sodium Benzoate, Bisabolol, Glyceryl Caprylate, Glyceryl Undecylenate, Alcohol**, Sodium Lauroyl Glutamate, Sodium Hyaluronate, Silica, Lactic Acid, Lysine, Magnesium Chloride, Prunus Persica (Peach) Leaf Extract*, Tocopherol, Geraniol, Ginkgo Biloba Leaf Extract*, Citronellol, Pyrus Malus (Apple Fruit) Extract*, Rubus Idaeus (Raspberry Fruit) Extract*, Rosmarinus Officinalis(Rosemary) Extract*. Può contenere: CI 77891 (Titanium Dioxide), CI 77492 (Iron Oxides), CI 77491 (Iron Oxides), Mica, CI 77499 (Iron Oxides).
*Proveniente da agricoltura biologica 
**Trasformato a partire da ingredienti biologici 
Target:
la CC in generale non intende dare la coprenza di un fondotinta, ma correggere otticamente l'incarnato che presenti discromie o difetti.
Questa in particolare vanta estratti di melograno, antiossidante, antemis nobilis che sarebbe camomilla romana, iris e ginko biloba, che hanno effetto vasoprotettivo - ed ecco l'indicazione per chi come me abbia problemi di rossori e couperose - nonchè ossido di zinco, che funge sia da filtro solare che da potente lenitivo in caso di pelle irritata.
recensione d'uso:
Io l'ho acquistata in luglio, e col caldo nonostante la mia pelle misto-secca tendeva a lucidare, per cui l'ho un po' lasciata da parte (la mia opinione iniziale non è stata buona, ma ho tenuto conto del periodo). Ora invece, settembre,con temperature più normali e minore umidità, la sto apprezzando molto.
La devo stendere sopra il mio trattamento idratante, perchè soprattutto le mie guance sono molto secche, e la tampono con un velo di polvere di riso. In questo modo, mi dura perfettamente fino a sera senza lucidare nemmeno sul naso e sulla fronte.
La coprenza è direi media: uniforma, più che coprire. Per cui se avete grossi problemi da  nascondere, come anche pelle grassa, secondo me non fa per voi. 
Bene invece se avete pelle secca, o matura.
In compenso ha una texture morbida e confortevole, e molto idratante. 
L'effetto correttivo c'è, ma non è invasivo e non conferisce un spetto artificioso al viso. 
Per il rapporto qualità prezzo direi che è un ottimo prodotto, e che probabilmente ricomprerò.
Voto: 7

venerdì 5 settembre 2014

Lepo polvere di riso: amoroooore!!

Oggi vi voglio parlare di un prodotto che secondo me è eccezionale, senza tema di esagerare.
E' la polvere di riso libera di Lepo - esiste però anche la versione cipria compatta, colorata - che uso da 3 anni.
INCI: Talc (**), Oryza Sativa (Rice) Starch (**), Ceramide 3 (**), Sorbic Acid (**), Parfum.


Aquistata in erboristeria per € 20,00, la trovate un po' ovunque, ora mi pare attorno ai € 16,90.
Dura una eternità: e anche se la casa indica un PAO di 36 mesi, si può utilizzare ben oltre in quanto l'assenza di acqua e olii in formula fa si che le componenti non si deteriorino.
Si presenta come una polverina finissima, bianca ma che una volta stesa diventa trasparente e non altera assolutamente il colore del fondotinta o della pelle.




target:
matificare e tenere sotto controllo l'oleosità della pelle, senza disseccare ed anzi combattendo rossori ed irritazioni per l'effetto lenitivo del riso.
opinione:
Io la uso al mattino per fissare ed opacizzare il trucco, il che fa senza dare quell'effetto gessoso.
Ma la polvere di riso è anche ottima da stendere SOTTO al fondo minerale, sia per tenere sotto controllo l'oleosità della pelle che per lenire ed evitare l'eccessivo dissecamento da fondotinta minerale. Inoltre, riduce otticamente la visibilità dei pori della pelle, che non occlude, ed evita la disidratazione.
Insomma, a mio avviso un ottimo prodotto che tutte dovrebbero avere, soprattutto considerando il rapporto qualità-prezzo.
Da ultimo segnalo che fissando con questa polverina magica le matite occhi di Neve Cosmetics, il tratto dura inalterato fino a sera, e considerate che ho la palpebra superiore un po' cadente per cui ho sempre fatto fatica a truccare l'occhio perchè il colore tendeva sempre a migrare.
Con questa polverina, non succede!!
Insomma, non si fosse capito: l'amo! Non posso starne senza.
(per i ritocchi durante il giorno, però, se siete fuori casa non va bene: per quello tengo sempre in borsetta la cipria compatta del Dr. Haushka, che per me è La Cipria)
Voto: 10




Palette Naked 2 Urban Decay - non per me....

Due paroline solo per recensirvi o, meglio, condividere con voi il mio ultimo peccato consumistico: mi sono regalata, due giorni fa, la palette Naked 2 di Urban Decay (Sephora, € 48,00)
Peccato veniale: naturalmente questi prodotti NON sono ecobio, ma semplicemente decorativi, sia pure di alto livello.
Ve la mostro: 






la confezione contiene 12 ombretti in tonalità nude, di cui 2 mat mentre le altre dal satinato al perlato allo shimmer.
Inoltre è incluso un pennello doppio, e 4 trial size del famoso primer di UD, nelle 4 formulazioni proposte.
Che dire?
Mi duole ammetterlo ma, nonostante l'altissima qualità del prodotto, la scrivenza, la resa e la tenuta (aumentata naturalmente dal primer, ma anche senza è notevole) ho dovuto dolorosamente rendermi conto che il prodotto non è adatto a me.
Mi spiego: ho quasi 42 anni e, sebbene non abbia ancora problemi di rughe, comunque gli ombretti  e soprattutto quelli shimmer od anche solo perlati, mi evidenziano segni di disidratazione a carico degli occhi. 
Inoltre,  riempire la palpebra di ombretto tende ad evidenziare un mio difetto strutturale, ovvero la palpebra cadente.
Per cui, a malincuore, dopo 2 giorni ho dovuto arrendermi all'evidenza: non fa per me. Non me lo posso permettere.
Per cui se qualcuna di più giovane di me o che comunque ama truccare gli occhi fosse interessata, gliela cedo volentieri ...piangendo, ma è anche inutile che resti li, poichè so che non la userò.
Voto: 9, ma non va bene per pelli/visi maturi....sob!