Etichette

accessori-strumenti trucco Alkemilla Alkemilla maschera ristrutturante fragola e panna Antipodes Antos autoabbronzanti Balsamo arancio limone Alkemilla Balsamo Moringa e Girasole La Saponaria Balsamo Moringa e Lino La Saponaria Bare Minerals Bareminerals Bareskin Beautylicious Delights benecos Bio Bio Baby Biofficina Toscana Biofficina Toscana Cremagel alla malva Bioturm blush Brightening AHA Peel Mask Madara bronzer capelli Cattier Cellular Repair Serum Madara Chanel cipria Complexion Rescue contorno occhi corpo Couleur Caramel crema colorata Crema gemre di grano Fitocose cura della pelle Dr Bronner's; Burt's Bees Dr Haushka Eye Contour Cream Madara eye liner Fitocose Fluido antiage vit C Fitocose fondotinta Gel Bonne Mine Velours gel doccia Green Energy Organics hair care Hevea Jalus C10 Khadi La Saponaria Latte detergente mandorle Fitocose Lavera Le Volume Noir Lepo Liquidflora lozione corpo Madara Madara Cleansing Milk make u make up make up viso mascara Mater Natura Maternatura MUFE multicolor Nabla Nabla Blossom Blush Beloved Nabla Shade&Glow Saint Tropez Neve Neve Cosmetics Neve Flat Perfection Velvet Matte Neve Vernissage occhi Oleus siero ristrutturante Fitocose ombretto pelle secca Phitofilos Balsamo Gocce D'Oro Phitofilos Shampoo Gocce di seta Phyto Phytoelixir crema lavante capelli ultra secchi Phytokeratine Extreme; Phytojoba Maschera Luminosità alta idratazione Purobio Purobio; fondotinta Regenerating Night Cream Madara rossetti Sante shampoo siero skin care So Bio Etic So' Bio Etic solari TheAllNaturalFace Ultimate Face Lift Madara Vegale

venerdì 10 ottobre 2014

Antipodes Apostle serum: molto rumore per nulla...

Devo dissociarmi ancora una volta dal coro di laudi di cui beneficiano a quanto pare ovunque in rete i prodotti Antipodes.
Che non sono esattamente a buon mercato, anzi.
Con la scusa che la casa produttrice è Neozelandese, e che usa estratti botanici "introvabili" alle nostre latitudini, riescono a tenere altissimi i prezzi e a farceli uscire dal portafoglio....
Comunque. Allettata dalle recensioni di alcune blogger, ho comunque voluto dare una chances al siero Apostle Brightening Serum, che vorrebbe avere come indicazione la correzione del tono della pelle, delle eventuali discromie e in generale rendere uniforme l'incarnato. 
  

Io coi miei quasi 42 anni, ho in realtà da 10 anni almeno problemi di irregolarità nel colorito, discromie da gravidanza (mia figlia ha ormai 10 anni) e negli anni credetemi ho provato ogni tipo di trattamento, crema e cura. Inutilmente.
Quindi non nutro più soverchie illusioni circa l'efficacia di questo genere di prodotti: tuttavia, i componenti vantati come potenti antiossidanti so che possono fare del bene, nel senso che diminuiscono i radicali liberi che determinano uno stress ossidativo e stato di infiammazione di cute e connettivo, e dunque ho voluto provare.
Su Ecco-Verde costa sui 55 €, io l'ho poi acquistato su Naturisimo (sito inglese) per l'equivalente di circa 44 € spese di spedizione incluse.
Del sito posso dire bene: però arrivando dall'Inghilterra, senza tracciature nè corriere, la merce mi è arrivata dopo circa 12 giorni.
La consistenza è assolutamente di siero acquoso, senza componenti grasse od oleose; il colore è un marrone caramello. Il profumo è delizioso, fruttato. Si assorbe immediatamente.

L'ho utilizzato per un po' più di un mese, mattino e sera, ed è quasi al termine per cui posso dare un parere informato.

Opinione: non vale, assolutamente, tutti i soldi che costa. Non ho visto alcun effetto sulle discromie, e quello ok, non ci speravo veramente. Ma non ho nemmeno riscontrato tutti quei benefici- colorito "radioso", pelle rimpolpata - decantati da tante recensioni che ho letto in giro.
Nessun effetto. Nessuno proprio.
Come nessun effetto mi ha dato il Siero Biofficina Toscana  Antiossidante: solo che quello costa 12 €, questo dai 44 ai 55 €.
Questo fa si che di certo non comprerò mai più prodotti Antipodes, che sono cari (ma se vale la pena, i soldini li si spende volentieri). Data la totale inefficacia, per quanto mi riguarda, questo prodotto pur piacevole all'uso è bocciato.
Voto: 4

7 commenti:

  1. che peccato questo conferma che si paga la marca più che la qualità del prodotto!

    RispondiElimina
  2. In questo caso direi proprio di si!

    RispondiElimina
  3. Ciaoooo!!
    Concordo con te...io sono una di quelle che ha iniziato ad usarla proprio nel 2011 e premetto che sono australiana ma non mi convince affatto. I prezzi anche là sotto anche queste pretese di ssere woah ma in realtà meah!
    All'inizio mi piaceva il siero hosanna e la crema rejoice ma poi il resto si è rivelato così così....per poi alla fine anche gli altri due non mi piacevano perché mi hanno causato sfoghi brutti :(

    Mai più!!

    Un bacio e :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, appunto: tanto marketing, ma secondo me la qualità non giustifica quei prezzi. C'è di molto meglio, a molto meno

      Elimina
  4. Peccato per i soldi spesi allora. Questo brand incuriosisce da sempre anche me, specialmente il siero Hosanna, su cui ho letto molti pareri positivi. Ma è sempre tutto molto soggettivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh, per quanto mi riguarda, i miei soldini non li beccano più!

      Elimina
  5. Ciao! Io ho il contorno occhi di Antipodes: costa un occhio della testa e non è niente di eccezionale né miracoloso. Con una cremina da supermercato si ottiene lo stesso risultato

    RispondiElimina